Questione di numeri e di scelte

Il tema del giorno, come ben sapete, è il rientro a scuola e (tra tanti) il problema di garantire il distanziamento a bordo dei mezzi che trasportano gli studenti.

Una soluzione esiste, noi la conosciamo e non smettiamo di suggerirla: lettera aperta da FAI alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed alle Regioni ( foto).

Il Governo pensa ad aumentare la capacità di riempimento mezzi all’80%, ad acquistare nuovi veicoli, ad estendere il significato del termine “congiunti”, quando la soluzione è semplice ed a portata di mano: affiancare a supporto del TPL tutti quei bus turistici che ora (e da troppo tempo) sono parcheggiati nei capannoni.

La nostra proposta, che continuiamo a gridare da febbraio, permette di garantire il distanziamento sociale ed un trasporto sicuro al 100%. Inoltre aiuta ad evitare la rovina di migliaia di imprese, ad oggi tecnicamente fallite e la perdita di altrettanti posti di lavoro.

Per attuarla non sono necessari interventi normativi, solo la volontà politica di prendere una decisione seria.
Noi abbiamo fatto la nostra parte, scrivendo alla PCM ed a tutte le Regioni.

Fate la vostra: condividete questo post. Non potranno ignorarci per sempre.