Manifestazione Bus. Roma, 15 Settembre. Andiamo in massa.

Un saluto,
giusto per ricordare che la F.A.I. Trasporto Persone è in prima fila tra i promotori della manifestazione che si terrà a Roma il 15 settembre.

Molti nostri associati hanno già aderito all’iniziativa e invitiamo tutto il nostro comparto Bus e Auto a seguire il loro esempio.

L’annuncio delle incredibili tariffe romane che si apprestano a dare il colpo di grazia al settore (mentre l’abusivismo e l’illegalità dilagano indisturbati) è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Un vaso però già pieno di amministrazioni parassite abituate a scaricare sull’Italia che lavora il peso delle loro opere, spesso inutili, della loro incapacità di creare una circolazione fluida, delle loro guerre ideologiche che prima creano le congestioni e poi vanno giustificate scaricando le colpe su capri espiatori diversi di volta in volta.

L’inquinamento da motori scende costantemente da 30 anni ma l’aria nel suo complesso non migliora. Studi scientifici hanno dimostrato sia a Milano che a Roma un’incidenza sotto l’1% sia sull’inquinamento che sulla congestione. “Embé? Sono grossi e facili da colpire” sembra essere la risposta della politica.

Milano,Venezia, Firenze, Roma, costiere, ormai è una rincorsa a chi azzanna al collo le imprese per circolare su un suolo che, è opportuno ricordarlo, è PUBBLICO e non proprietà privata di amministratori pro tempore. Per questo è importante creare un precedente.

A Roma dobbiamo recapitare un messaggio a tutte le amministrazioni italiane: Basta! L’eco della nostra protesta dovrà convincere i vari sindaci che è meglio non replicare l’iniziativa nelle loro città, perché è esattamente quello che succederà senza una inversione di rotta.

Per aggregarsi al nostro gruppo che parteciperà alla manifestazione è possibile contattare il Segretario Adriano Bosio allo 3356602941

Grazie per l’attenzione.
Francesco Artusa