Il Governo faccia un atto politico chiaro

Un saluto,
dal minuto 10.55 possiamo ascoltare una sorta di dichiarazione d’intenti del Ministro Toninelli.

Il contenuto è abbastanza vago e noi che non facciamo politica riteniamo prematuro qualunque commento nel merito della “concorrenza sleale”. C’è piuttosto un problema oggettivo e non sappiamo se sia un lapsus del Ministro o una errata informazione a lui arrivata.

Dice che la delega scade a fine anno e che a settembre partirà un tavolo.

No, caro Ministro, la delega scade il 28 di agosto. Pertanto è necessario che il Governo prenda una posizione politica chiara e convochi le parti PRIMA della scadenza.

Il Governo vuole continuare a occuparsi della questione taxi/ncc? Deve mettere in un decreto una proroga della scadenza. Vuole ripassare la palla al Parlamento? Lo comunichi, ne spieghi le ragioni e lasci scadere la delega.

Quella che scade a fine anno è la proroga della sospensiva al cosiddetto 29/1 quater. Ma il tema resta.

Il Governo vuole occuparsene in prima persona o no? 13 associazioni sia taxi che ncc hanno iniziato un percorso di dialogo e hanno mandato una richiesta unica di incontro più di un mese fa. Il Ministro ci risponda, ci convochi e ci illustri il suo punto di vista.

Francesco Artusa