Estratto Della Newsletter di Fai Trasporto Persone

Un saluto,
divulgo un estratto dell’ultima newsletter Fai Trasporto Persone. Usiamo informare i nostri associati con cadenza almeno settimanale sulle loro email. E’ importante capire la differenza tra una corretta informazione e una rabberciata trovata su un social, specie quando ci si trova davanti ad un accertatore male informato o peggio in malafede.

1)Evento Limogreenservice 14 Maggio Verona ore 21

Siamo ormai a pochi giorni dal debutto di Limogreenservice in rete. Nel frattempo invito tutti gli NCC interessati (Fai Trasporto Persone e Non) al prossimo evento di presentazione che si terrà a Verona il 14 Maggio al West Point Hotel dalle 21.

Sarà l’ultima occasione per vedere il sistema in anteprima. Se siete NCC di Verona, del Veneto, o anche operanti nel bresciano o se semplicemente vi trovate a passare fermatevi a dare uno sguardo al futuro dell’NCC. Seguirà assemblea Fai Trasporto Persone sezione Veneto riservata agli associati.

2)E’ primavera, svegliatevi vigili urbani

Ci sono arrivate segnalazioni su multe comminate (per ora) a Siena in applicazione del famigerato 29/1 quater per mancanza del foglio di servizio. Peccato che le modifiche suddette all’art. 11 siano SOSPESE e dunque NON in vigore come inequivocabilmente legiferato dal Parlamento.

Suggerisco di stampare e conservare in auto il testo in fondo alla presente coi riferimenti normativi. Nel caso di fermo fate presente agli accertatori la situazione legislativa confidando che sia sufficiente.

Non dovesse bastare compilate la parte a voi spettante (osservazioni) scrivendo che “nonostante abbia fatto presente che la norma risulta sospesa per via dell’art.9 comma 3 legge 19/17 poi prorogata con l’art. 1 della legge 205/17 fino al 31/12/18 l’agente…….. provvede ugualmente ad elevare sanzione ingiustificata”. Questo vi servirà per i ricorsi, il pagamento delle spese, dei danni ecc.

Nella Legge 27 febbraio 2017, n 19, il Parlamento ha chiarito la sospensione dell’efficacia delle modifiche alla 21/92 oggetto, dal 2010 in poi di diverse interpretazioni giurisprudenziali ponendo fine all’ambiguità sull’art. 7 bis varato nel 2009:

Art. 9 comma 3

al comma 3 e’ aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Conseguentemente, la sospensione dell’efficacia disposta dall’articolo 7-bis, comma 1, del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33, si intende prorogata fino al 31 dicembre 2017»

Si noti dunque che la sospensione della efficacia considerata dalla Giurisprudenza incontestabile fino al 2010 per via dell’esplicito testo poi modificato, è stata reintrodotta inequivocabilmente e nuovamente nel febbraio 2017.

Dapprima la suddetta sospensione dell’efficacia è stata prevista fino al 31/12/17. Tale scadenza è stata prorogata nuovamente al 31/12/18 con la Legge 27/12/17, n 205 Art. 1 1136.

Nelle materie di interesse del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti sono disposte le seguenti proroghe di termini:
[…]

b) all’articolo 2, comma 3, del decreto-legge 25 marzo 2010, n. 40, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2010, n. 73, le parole: « 31 dicembre 2017 » sono sostituite dalle seguenti: « 31 dicembre 2018 ». Conseguentemente, la sospensione dell’efficacia disposta dall’articolo 7-bis, comma 1, del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33, si intende prorogata fino al 31 dicembre 2018.

Se vuoi ricevere con cadenza fissa questa newsletter non devi far altro che diventare un socio di Fai Trasporto Persone (adesione autovetture ed adesione bus). Solo un motivo in più per farlo.

Francesco Artusa